Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

Benvenuti al Museo. Arte e scuola si incontrano per promuovere il patrimonio culturale italiano

28/03/2012 , Bologna, Pinacoteca Nazionale, Sala Gnudi
Benvenuti al museo
Sono il meglio degli Istituti Aldrovandi-Rubbiani, Laura Bassi e Rosa Luxemburg di Bologna e per una settimana si alterneranno in Sala Borsa e a Palazzo Pepoli Campogrande per distribuire materiale informativo, accogliere i visitatori e guidarli tra i misteri dei più antichi resti archeologici di Bononia e la suggestione dei più importanti affreschi sei-settecenteschi della città.
La seconda edizione di “Benvenuti al Museo”, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sarà presentata a Bologna, nella Sala Gnudi della Pinacoteca Nazionale in Via Belle Arti n. 56, mercoledì 28 marzo, alle ore 9.00.
Dopo i saluti di Luigi Ficacci, Soprintendente per il patrimonio storico artistico, e di Filippo Maria Gambari, Soprintendente per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, intervengono:
 
Mario Andrea Ettorre, Direttore del servizio II della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale
Progetto "Benvenuti al Museo": finalità e modalità
 
Paola Desantis, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Presentazione del progetto bolognese di "Benvenuti al Museo": dall'archeologia alla storia dell'arte
 
Anna Stanzani, Soprintendenza per il patrimonio storico artistico e etnoantropologico per le province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini
Il ciclo di affreschi di Palazzo Pepoli Campogrande
 
Renata Curina, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
La Bologna più antica illustrata dagli scavi in Salaborsa
 
Ciro Imperato, Comandante Carabinieri Nucleo Tutela Patrimonio Culturale
L'Arma alla tutela del nostro patrimonio culturale

Chiudono l'incontro la responsabile di Salaborsa, Tiziana Nanni, e una rappresentante del corpo docenti degli Istituti coinvolti nel progetto che illustrerà l'importanza di questa esperienza per le scuole.
Alla presentazione assisteranno studenti dei diversi Istituti coinvolti e del corso di Museologia dell'Università di Bologna, con la docente Marinella Pigozzi. Sarà presente anche una delle coordinatrici del progetto, Antonella Casciano, del Centro per i servizi educativi del museo e del territorio (S’ed) della DG Valorizzazione.

Destinato alle scuole a indirizzo linguistico, turistico e alberghiero, il progetto nazionale formativo ‘Benvenuti al Museo', elaborato dal Centro per i servizi educativi del museo e del territorio (S'ed), vede la partecipazione di 65 istituti, 150 docenti e più di 1650 studenti in tutta Italia. Per una settimana, in oltre 50 musei del territorio nazionale, i ragazzi saranno i protagonisti dell'attività di accoglienza e orientamento sia per i visitatori italiani sia per quelli stranieri: un'occasione eccezionale per conoscere, comunicare e vivere i luoghi della cultura della propria città e per sviluppare le competenze specifiche imparate nelle aule scolastiche.
Partito a settembre 2011 con una prima fase di approfondimento formativo, un successivo approccio alle sedi museali a carattere esperienziale e uno stage professionalizzante, il progetto mira ad accrescere nei giovani la sensibilizzazione e l'interesse verso il patrimonio culturale italiano e le strutture istituzionali destinate alla sua gestione, valorizzazione e salvaguardia.

L’organizzazione della fase bolognese del progetto e la formazione degli studenti è stata curata dai Servizi Educativi della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna e della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Bologna, d’intesa con il corpo docente degli Istituti per i Servizi Commerciali, Turistici e della Pubblicità “Aldrovandi-Rubbiani”, Tecnico Commerciale “Rosa Luxemburg” e il Liceo Linguistico “Laura Bassi”. L’iniziativa in Salaborsa è realizzata con la collaborazione del Comune di Bologna, Istituzione Biblioteche Salaborsa.

Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter