Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

Meis. Inaugurata la Palazzina di Via Piangipane

22/12/2011 , Ferrara
Meis. immagine 1. Inaugurazione Palazzina
 Si è svolta martedì 20 dicembre dalle ore 16.30 l'inaugurazione della Palazzina di via Piangipane, alle cui spalle sorgerà il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah.

Davanti alle autorità cittadine, ai vertici della Fondazione MEIS e al Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna Carla Di Francesco, una nutrita folla di cittadini ferraresi e di invitati ha potuto assistere non senza emozione all'accensione del grande chanukkià collocato sulla facciata della Palazzina. L'inaugurazione cade, infatti, nel periodo della festività ebraica di Hannukkah, la Festa delle Luci, celebrata nel periodo più buio dell'anno - festa cronologicamente vicina alla festività cristiana del Natale e che partecipa della generale atmosfera di felicità.

Dopo l'introduzione del Rabbino capo di Ferrara Luciano Caro, che ha spiegato agli astanti come la festa di Hannukkah in realtà sia la commemorazione della riconsacrazione del Tempio di Gerusalemme dopo la libertà riconquistata dal popolo ebraico 2.200 anni fa, il Presidente della Fondazione MEIS Riccardo Calimani ha letto il messaggio che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato per esprimere alla nascita del MEIS "plauso e compiacimento"  e manifestare la volontà di visitare appena possibile il nascente Museo.

Dopo il taglio del nastro da parte del Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani e del Presidente della Fondazione MEIS Riccardo Calimani, alle 17.00 si sono aperti i cancelli e il pubblico è potuto entrare nel cortile antistante quello che sarà il corpo centrale del Museo, ora coperto da un gigantesco pannello che riproduce una pagina della Torah.

"Entro l'autunno 2012 - spiega il Direttore Regionale Carla Di Francesco - verrà ultimata la progettazione esecutiva del Museo e si potranno cominciare i lavori".

Al termine della cerimonia inaugurale, il pubblico è salito al primo piano della Palazzina a visitare la mostra MEIS versione Beth[a]. All'inizio di un percorso lungo 22 secoli, articolata in tre parti dislocate sulle tre sale e intitolate Versione Beth, E' arrivato l'ambasciatore e Italia di Luci, ideata e curata da Raffaella M. Mortara, consigliere d'Amministrazione della Fondazione MEIS. Grande ammirazione è stata espressa da tutti i presenti sulla qualità della ristrutturazione della Palazzina, sia nella facciata esterna che negli interni, altamente tecnologici.

La palazzina, sino alla nascita del Museo vero e proprio, ospiterà oltre agli uffici della Fondazione MEIS, iniziative culturali, mostre, convegni.  La sua apertura al pubblico sarà garantita anche grazie al contributo dei "Volontari Touring per il Patrimonio", uniti nell'iniziativa "Aperti per voi" già attiva in varie città italiane con lo scopo di rendere fruibili il più a lungo possibile i luoghi di arte e cultura.

Tra i presenti, anche Renzo Gattegna, Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), Massimo Maisto, Vicesindaco del Comune di Ferrara e Assessore alla Cultura, Marcella Zappaterra, Presidente della Provincia di Ferrara.   

Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter