Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

Servizi educativi

Recentemente, con l'entrata in vigore del Piano Nazionale dell'educazione al patrimonio Culturale 2015-2016, scaturito dalle previsioni della Legge 107/2015, sono state sviluppati progetti formativi rivolti ai ragazzi delle scuole superiori. Le attività di formazione, incentrate in primo luogo sull'alternanza scuola-lavoro, sono ideate e sviluppate condividendo gli obiettivi e il metodo messi a sistema dal centro Servizio Educativi della Direzione Generale Educazione e Ricerca del MiBACT, il cui compito istituzionale è quello di "sostenere la diffusione della conoscenza del patrimonio culturale mediante azioni didattiche destinate a diverse categorie di pubblico, con particolare riferimento a quello scolastico, perseguendo l'obiettivo di consolidare la fruizione, la ricerca e la promozione nell'ambito dei beni e dei luoghi culturali", anche al fine di "favorire la conoscenza del patrimonio culturale e contribuire alla formazione di cittadini consapevoli della sua importanza quale bene comune del Paese, strumento di crescita e integrazione sociale".
Con il supporto di quanto elaborato nell'ambito del seminario di formazione dal titolo "Legge 107; l'insegnamento della storia dell'arte e la relazione scuola-patrimonio culturale", tenuto lo scorso 11-12 febbraio 2016 dalla DG-Educazione e Ricerca, il Segretariato ha potuto consolidare quelle attività legate all'alternanza scuola-lavoro già previste dal Piano nazionale per l' Educazione al Patrimonio culturale elaborato dal Ministero dei Beni Culturali per il 2015. L'impegno nella progettazione e nella realizzazione di tali progetti si pone l'obiettivo si diffondere tra le istituzioni scolastiche la prassi dell'alternanza scuola-lavoro come occasione di crescita formativa per gli studenti e di incontro tra l'offerta, declinata nel profilo in uscita dello studente, e la domanda, proveniente dalle realtà culturali del territorio.
In particolare, dall'Intesa stipulata tra il Segretariato e l'Istituto Alcide Cervi di Gattatico (RE) ha preso avvio un' articolata proposta formativa dedicata ai ragazzi delle scuole superiori delle province di Parma e Reggio Emilia che, partendo dal tema "Cittadinanza e Costituzione", si propone l'obiettivo di divulgare e sensibilizzare ai valori contenuti nell'articolo 9 della Costituzione: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione».

Formazione Docenti:

  • "Paesaggio e Paesaggi a scuola"
    18-19 febbraio, 26 maggio 2016
    In collaborazione con l'Istituto Alcide Cervi e l'Associazione Clio'92

    In previsione delle attività didattiche da svolgersi nell'ambito dei progetti di "Alternanza Scuola-Lavoro" per l'anno scolastico 2016/2017, il Segretariato Regionale ha dato il patrocinio e il supporto scientifico al corso dal titolo "Paesaggio e Paesaggi a scuola Valori culturali, territoriali e civici da insegnare e condividere" che ha avuto come obiettivo  fornire ai docenti gli strumenti culturali di lettura e analisi critica del paesaggio e dell'ambiente anche attraverso il lascito culturale di Emilio Sereni e il patrimonio dell'Istituto Cervi, e di promuovere la partecipazione attiva, la rielaborazione delle conoscenze, l'apprendimento e lo sviluppo di competenze.

  • "Spazio e Cartografia"
    16, 23 e 24 novembre 2016

    Vista la partecipazione entusiastica della prima edizione, l'esperienza è stata riproposta nel novembre 2016 con un approfondimento tematico dal titolo "Spazio e Cartografia", inteso ad offrire una serie di suggerimenti e spunti di rielaborazione sul tema della cartografia e della geografia, discipline in grado di mettere tra loro in relazione temi economici, giuridici, antropologici, storici, scientifici, ambientali e paesaggistici.
    La tre giorni dedicata a lezioni magistrali e laboratori pratici si è avvalsa del contributo del Segretariato sia nella sezione di introduzione teorica, con un intervento dal titolo: Dalla rappresentazione dello spazio al paesaggio, sia nella fase di laboratorio, con l'approfondimento dal titolo: Scopriamo le carte: il paesaggio dell'Emilia- Romagna ieri e oggi.

Formazione Studenti:

Anno Scolastico 2015/2016

  • Giornata di studio in collaborazione l'Istituto Scarabelli di Imola (BO)
    20 Febbraio 2016

    Nell'ambito dell'insegnamento di Diritto e della Costituzione dell'Istituto Agrario Scarabelli di Imola, il Segretariato è stato invitato a partecipare ad una giornata di studi sul tema  "Costituzione e paesaggio agrario...c'entrano? ", per presentare agli alunni i temi legati all'articolo 9 della Costituzione approfondendo le tematiche legate al paesaggio rurale dell'imolese anche in riferimento alla legislazione nazionale ed europea.

  • "LiceiMusei - Laboratori di conoscenza tra natura, cultura e paesaggio"
    30 maggio, 1 giugno e 8 ottobre 2016 

    Progetto Pilota di alternanza Scuola-Lavoro in collaborazione con l'Istituto Alcide Cervi di Gattatico (RE)

    Il progetto pilota di alternanza Scuola-Lavoro  dal titolo LiceiMusei - laboratori di conoscenza tra natura, cultura e paesaggio si è svolto, con i ragazzi e i docenti dell'Istituto B. Russell di Guastalla (RE), nel Museo Cervi e Biblioteca/Archivio Emilio Sereni di Gattatico (RE) nei mesi di maggio e giugno 2015.
    Il percorso formativo si è aperto con una plenaria di introduzione all'art.9  della Costituzione, per poi articolarsi su tre percorsi diversificati, in modo da rispondere alle peculiarità formative dei vari indirizzi di studio dei ragazzi che vi hanno partecipato.
    Approfondimento>>>


Anno Scolastico 2016/2017

  • "LiceiMusei - Valorizzazione del Paesaggio: Cultura, Patrimonio, Turismo"
    10, 11, 12 aprile 2017
    in collaborazione con l'Istituto Alcide Cervi di Gattatico (RE)

    Il Segretariato Regionale, in collaborazione con l'Istituto Alcide Cervi, ha formulato una proposta formativa pluriennale, che per l'anno scolastico 2016/2017 ha coinvolto l'Istituto B. Russell di Guastalla: (RE) a partire dall'articolo 9 della Costituzione, si intende sensibilizzare i ragazzi rispetto al tema dell'identità dei loro luoghi, attraverso percorsi di apprendimento e lettura del paesaggio.
    Le competenze saranno acquisite nei luoghi di lavoro dei professionisti della cultura (Soprintendenze, archivi, Museo Cervi e Biblioteca/Archivio Emilio Sereni, etc..), dove gli alunni affiancheranno esperti della materia e saranno supportati da docenti già preparati e consapevoli del percorso.
    Scarica il materiale informativo sul progetto #liceimusei2017
    Programma
  • Progetto di catalogazione e valorizzazione delle raccolte di materiale didattico e strumentazioni scientifiche di proprietà dell'Istituto Scarabelli di Imola (BO)

    Il 5 dicembre 2016 il Segretariato Regionale per l'Emilia Romagna ha sottoscritto una convenzione con l'istituto Tecnico Agrario e Chimico Scarabelli di Imola (BO) al fine di mettere a punto un progetto condiviso di catalogazione e valorizzazione delle preziose raccolte di materiale didattico e di strumentazioni scientifiche attinenti le tecniche agrarie, le scienze naturali, la zootecnia, la mineralogia, la tipografia e la meteorologia, conservate all'interno dell'Istituto.
    L'ambizioso obiettivo per il quale ci si impegna è quello di consentire ai ragazzi di conoscere al meglio le ricchezze, le storie e i significati delle collezioni di proprietà dell'Istituto e di pervenire ad allestire, a conclusione delle attività, uno spazio espositivo che potrebbe costituire un Museo didattico aperto sia agli studenti, sia alla cittadinanza tutta.
    L'esperienza coinvolgerà, nell'ambito di un programma triennale di alternanza scuola-lavoro, i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte dell'Istituto Agrario e di eventuali altri Istituti e Licei dello stesso distretto territoriale, a partire dall'Anno Scolastico 2016/2017.
     

 

Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

 
fb
icon youtube icona twitter