Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

News ed Eventi

  •  Alla scoperta delle tracce sonore dell'Emilia-Romagna - 13 febbraio 2019

    Il Tourer si arricchisce di un itinerario virtuale alla scoperta di canti e voci che hanno animato i tanti beni architettonici e naturalistici della regione.
    Grazie alla collaborazione con l'ICBSA- Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi sono state infatti collocate sulla mappa alcune significative testimonianze sonore registrate fra gli anni Cinquanta e Settanta: un patrimonio che raccoglie racconti, indovinelli, filastrocche, ninne nanne e canti e che ci restituisce le voci del territorio e dei suoi beni.
    Inizia il tuo ascolto!

    img Itinerario ICBSA

  • Una guida alla scoperta della valle del Lamone on-line su tourer.it - 23 gennaio 2019
    La guida nata nell'ambito del programma "500 giovani per la cultura" è la prima di una serie di itinerari che vengono proposti in tourer per offrire spunti per percorsi alla scoperta de territorio con il costante rimando alle mappe del portale in cui poter visualizzare i beni presenti sui percorsi con tutte le varie informazioni di approfondimento e la possibilità di ampliare l'itinerario a seconda delle proprie esigenze.

    Copertina Valle del Lamone

    L’alta valle del Lamone è caratterizzata da una grande varietà di paesaggi e da un importante patrimonio di interesse storico, archeologico, architettonico, agricolo e naturalistico. Di pregevole bellezza sono i fenomeni carsici e le spettacolari frane della Vena del Gesso, una delle formazioni geologiche più antiche e importanti di tutto l'Appennino.

    La ricchezza di questo territorio, oggetto della frequentazione umana fin dall'epoca preistorica, invita alla scoperta tramite una molteplicità di percorsi "lenti" (in treno, in bici, a piedi) attraverso i quali si può raggiungere il patrimonio culturale diffuso.

    L’elemento centrale attorno a cui si sviluppano gli itinerari proposti nella Guida è la strada Faentina tra la città di Faenza e il confine con la regione Toscana, suddivisa in tre tappe principali. Questa antica direttrice transappenninica, realizzata in età romana e utilizzata senza soluzione di continuità fino ai giorni nostri, attraversa l’intera valle e dal 1893 è affiancata dalla ferrovia, che permette, anche tramite il trasporto di biciclette, di allungare o accorciare le tappe in base alle proprie esigenze.

    Non mancano diverse proposte di itinerari collaterali e di approfondimenti: l'Alta Via dei Parchi, la Ciclovia dei Gessi e il Cammino di Dante sono alcuni esempi dei percorsi che attraversano questo territorio, a cui si affianca nella Guida la segnalazione dei principali sentieri CAI.

    La guida è stata curata da Giorgia Duina e Marcella Ferrario con il coordinamento scientifico di Ilaria Di Cocco e Massimo Sericola. Progetto grafico e impaginazione di Federica Chiura. Foto di copertina di Nicola Bisi. Per info: www.tourer.it - tourer@beniculturali.it

    La guida è liberamente scaricabile e la sua diffusione con finalità non commerciali, online o in formato cartaceo, è auspicata dal Segretariato che l'ha promossa. Licenza CC-BY-NC-SA.


  • PER CHI HA A CUORE IL PATRIMNIO CULTURALE
    Conferenza
    martedì 25 settembre ore 21
    Sede sezione CAI di Bologna - viaStalingrado, 10

    Il Club Alpino Italiano, nell'ambito della rassegna di eventi I martedì del CAI, organizza presso la sede della sezione di Bologna una conferenza di presentazione del nuovo portale del Segretariato regionale per l'Emillia-Romagna www.tourer.it
    Un'occasione per far conoscere a tutti un utile strumento per chi ama esplorare il territorio soffermandosi sui beni culturali di cui è ricco.
    Partecipano alla conferenza, Luca Negroni, operatore naturalistico CAI e Ilaria Di Cocco, responsabile del progetto Tourer per il Segretariato regionale per l'Emilia-Romagna.
    Scarica il volantino

  • SCATTA LA CULTURA
    concorso fotografico per raccontare i beni architettonici dell’Emilia-Romagna
    1 settembre - 4 ottobre 2018

    img Contest def

    Dal 1 settembre al 4 ottobre si svolgerà il concorso fotografico "Scatta la cultura" rivolto a tutti i cittadini, senza limiti di età e nazionalità, che la Regione Emilia-Romagna organizza in collaborazione con il Segretariato regionale MiBAC per l'Emilia-Romagna, l'Istituto Beni Artistici Culturali Naturali Emilia-Romagna, il Comune di Reggio Emilia, la Fondazione Palazzo Magnani e il Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia.  Scopo del concorso è incrementare il patrimonio iconografico dei beni architettonici dell'Emilia-Romagna con fotografie che ne documentino la ricchezza e la capillare diffusione.
    Tali beni, raccolti nella mappa interattiva www.tourer.it (circa 6500) sviluppata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, costituiscono segni determinanti per la valorizzazione dei territori in cui sono presenti, alimentano la consapevolezza di chi vive in questi luoghi e sono mete ideali di un turismo lento e desideroso di conoscenza.

    Con "Scatta la cultura" entra nel vivo la campagna "‘EnERgie Diffuse' - Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità", promossa e realizzata dalla Regione che aderisce così all'Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Cuore della campagna sarà la Settimana della Cultura, dal 7 al 14 ottobre, con centinaia di eventi, open day, spettacoli, incontri e performance da Piacenza a Rimini.

    Testimonial del conncorso sarà il Maestro Nino Migliori decano dei grandi fotografi dell'Emilia Romagna e autorevole artista internazionale. Migliori dedica da tempo la sua ricerca al paesaggio urbano emiliano-romagnolo e alle sue architetture; il suo nome e la sua produzione artistica si coniugano così perfettamente con lo spirito del concorso.

    Come partecipare

    L'adesione al concorso è gratuita e aperta a tutti senza limiti di età e nazionalità. Per partecipare basta caricare una o più foto su www.tourer.it con un eventuale commento, inserire i propri dati e firmare l'apposita liberatoria. Tra tutti gli scatti pervenuti saranno selezionati quattro finalisti per ogni provincia e, tra questi, saranno scelti i tre vincitori.

    Sono previsti inoltre due premi speciali:

    • Scatta l'inedito per le tre migliori foto che documentano un bene architettonico ancora privo di immagini sul sito www.tourer.it ;
    • Scatta l'Estense per le tre migliori foto dei beni dell'antico Ducato estense, oggetto di uno specifico progetto di valorizzazione culturale.

    I beni architettonici collegati ai premi speciali sono evidenziati sul sito www.tourer.it

    Una giuria di esperti proclamerà i vincitori e la premiazione è prevista il 13 ottobre, a Reggio Emilia, durante la Settimana della Cultura di EnERgie Diffuse.
    Le foto finaliste e vincitrici saranno inoltre esposte in una mostra promossa e organizzata dal Comune di Reggio Emilia, nell'ambito di Fotografia Europea 2019; la mostra si terrà dal 12 aprile al 9 giugno 2019, presso i Chiostri di San Domenico.

    Consulta il bando (ITA / ENG) e la liberatoria (ITA /ENG ) e partecipa al concorso fotografico!
    Per maggiori informazioni www.tourer.it

  • TOURER.IT
    Esplora il patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna

    Presentazione del nuovo portale del Segretariato Regionale
    Mercoledì 30 maggio 2018
    Dipartimento di Storia Culture Civiltà - Università di Bologna
    Aula Prodi, piazza San Giovanni in Monte, 2 - Bologna

    banner sito itaca

    In occasione della decima edizione di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori, il primo e unico festival italiano del turismo responsabile, che sarà a Bologna dal 25 maggio al 4 giugno, all'interno dell'incontro SLOW & CULTURAL. Sostenibilità e Accessibilità del turismo contemporaneo, organizzato dal Segretariato Regionale in collaborazione con il Dipartimento di Storia Cultura Civiltà dell'Università di Bologna si terrà nella giornata di mercoledì 30 maggio la presentazione del nuovo portale Tourer.it

    Saranno presenti tra gli altri, il Direttore Generale del Turismo del MiBACT, Francesco Palumbo e la dott.ssa Magrini del Segretariato Regionale del MiBACT per l'Emilia-Romagna. L’iniziativa rientra nel calendario italiano dell’Anno europeo del patrimonio culturale.

    Per il Segretariato regionale, questo Festival e questo momento di incontro sono la perfetta occasione per presentare il nuovo portale, che rappresenta una nuova risorsa per la valorizzazione dei beni culturali ed il turismo ed è lo strumento ideale per tutti coloro che amano viaggiare muovendosi in modo lento alla scoperta del patrimonio culturale diffuso in Emilia-Romagna.
    Basato su una mappa interattiva precisa ed affidabile che censisce il patrimonio architettonico tutelato a norma del Codice dei beni Culturali, il portale mette a disposizione, in forma semplice e accattivante, le principali informazioni relative ai beni ricercati e individuati su mappa, nonché sentieri e cammini per raggiungerli.

    Per maggiori informazioni:

    SLOW & CULTURAL
    Sostenibilità e  Accessibilità del turismo contemporaneo

    workshop
    30|31 maggio 2018
    Dipartimento di Storia Culture Civiltà - Università di Bologna
    Aula Prodi, piazza San Giovanni in Monte, 2 - Bologna
    SCARICA IL PROGRAMMA

    SCOPRI IL PROGRAMMA DI IT.A.CA' BOLOGNA 2018

    www.festivalitaca.net

Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter