Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

News

  • A PIEDI NELLA STORIA
    ITINERARI TRANSAPPENINICI E SVILUPPO DEI TERRITORI MONTANI

    SABATO 2 OTTOBRE 2017, ore 9.30-17.30
    Palazzo De' Rossi
    via De' Rossi 26 - Pistoia

    img Convegno CAI 2 dic 2017
    Il convegno propone una riflessione sulla composizione sociale di vecchi e nuovi abitanti delle aree montane, sulle loro professioni, sulle attività produttive tradizionali e nuove, sui servizi sociali e sulle reti tecnologiche necessari a sostenere l’abitare in zone a bassa densità abitativa, sul ruolo di un turismo a bassa necessità di infrastrutture come quello escursionistico, promosso dal CAI anche sugli itinerari di lunga percorrenza.

    Percorrere la montagna con consapevolezza può diventare un obiettivo strategico per la sua valorizzazione. I percorsi storici transappenninici possono diventare il baricentro per una strategia di valorizzazione economica dei territori montani da essi attraversati e del loro vasto patrimonio culturale e naturalistico. Ciò implica studio, scelte politiche, investimenti, informazione.

    L’accesso al convegno è libero ma, a causa del limitato numero di posti disponibili, si richiede la preregistrazione, da effettuare tramite posta elettronica, scrivendo a convegno2dicembre@gmail.com e indicando Nome e Cognome, Ente, Società o Associazione di Appartenza ed eventuale ruolo ricoperto nell’ente di
    appartenenza.

    Scarica il Programma

  • CONOSCERE PER TUTELARE.
    Per una vera salvaguardia dei beni storici delle nostre montagne
    SABATO 28 OTTOBRE 2017, ore 9.30-13.30

    Convegno CAI Parma

    Sede CAI Parma
    V.le Piacenza n. 40

    Un momento di riflessione dopo un anno di attività di Censimento dei Beni e delle infrastrutture storiche dell'Appennino Parmense, nell'ambito del progetto di Servizio Civile Nazionale organizzato dalla sezione CAI di Parma. All'appuntamento parteciperà fra gli altri il Dott. Carlo Tosco del Politecnico di Torino, autore di importanti studi dedicati alla storia ed alla tutela del paesaggio, e la Dott.ssa Ilaria di Cocco, responsabile del WebGIS del Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna realizzato dal Segretariato Regionale del MiBACT.

    >> scarica il Programma
    >> scarica il depliant invito

  • I mercoledì dell'Archivio 6^ edizione - autunno 2017
    loca I mercoledì dell'Archivio 2017
    ARCHIVIO CARTOGRAFICO
    Viale A. Moro, 28 - 40127 Bologna
    ore 10:00 - 13:00

    Un’iniziativa dell’Archivio Cartografico Regionale (Servizio Statistica, Comunicazione, Servizi Informativi Geografii, Partecipazione - SSIG) in collaborazione con il Servizio Geologico Sismico e dei Suoli (SGSS), il Servizio aree protette, foreste e sviluppo della montagna (SPRF) della Regione Emilia-Romagna.

    Scarica il programma


  • NUOVA GUIDA E CARTA ESCURSIONISTICA CAI
    Appennino Piacentino
    2 - Val Trebbia e Val Nure

    CAI carta Appennino Piacentino

    E' stata presentata lo scorso 9 settembre una delle tre nuove carte escursionistiche dell'Appennino Piacentino (Valli Trebbia e Nure). Seguiranno a cadenza annuale le due aree contigue a est (Arda) e Ovest (Tidone).

    Si tratta di un nuovo prodotto editoriale frutto della collaborazione tra l’editore Infocartografica, la tipografia Ediprima e il CAI (Club Alpino Italiano) che, oltre alla cura della maggior parte della rete sentieristica provinciale, si è occupato anche del rilievo cartografico e delle ricerche per la predisposizione del supporto documentale. Sono stati aggiornati sia il tracciato dei sentieri che le indicazioni delle risorse turistiche legate alla montagna.
    Grazie alla collaborazione con il Segretariato regionale sono infatti segnati nella carta ed anche nella guida allegata alcuni beni architettonici presenti nel WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna.

  • MINISTERO E APT EMILIA-ROMAGNA: COLLABORAZIONE VINCENTE PER LA PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE.

    Intesa Mibact APT

    E’ stato firmato oggi, 1 agosto 2017, un protocollo di intesa tra Segretariato del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo per l’Emilia-Romagna e APT Servizi s.r.l. per valorizzare e promuovere il patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna, non solo nelle Città d’arte ma su tutto il territorio tramite iniziative condivise che favoriscano una fruizione turistica particolarmente attenta ai temi della sostenibilità e dell’accessibilità.
    L’atto formale sancisce in realtà una collaborazione di grande successo che da tempo produce risultati molto positivi a partire, ad esempio, dalle edizioni 2015 e 2016 del concorso Wiki Loves Monuments, con le quali si sono collegati, in un’ottica di interoperabilità e di open data, il portale cartografico interattivo (WebGIS) sviluppato dal Segretariato Regionale del MiBACT dell’Emilia-Romagna, dedicato al patrimonio culturale tutelato presente nella regione (www.patrimonioculturale-er.it ) e la banca dati Open Data Monuments ODM (www.photo.aptservizi.com ) sviluppata da APT Servizi Emilia Romagna e promossa da Regione Emilia-Romagna, che cataloga e ridistribuisce un database fotografico del capitale naturale, storico ed architettonico del territorio.
    Oltre alla valorizzazione dei beni culturali e degli attrattori a carattere turistico, paesaggistico e ambientale (ad esempio i Cammini, con particolare attenzione a quelli riconosciuti dal Consiglio d’Europa e a quelli che saranno inseriti nell’Atlante Nazionale promosso dal MiBACT), l’accordo prevede anche una partecipazione di APT Servizi al progetto “Ducato estense”.
    Con questo progetto il Segretariato intende creare un circuito turistico-culturale regionale (con un’estensione fino ai territori della Garfagnana) sulle tracce della lunga dominazione dinastica della famiglia Estense, basato sulla creazione di un portale cartografico interattivo estremamente dettagliato, sulla realizzazione di un sito web dedicato che offrirà ai turisti diverse tipologie di servizi e sulla presenza di postazioni digitali interattive in tutto il territorio interessato. In questo caso Apt Servizi metterà a disposizione tutte le proprie conoscenze per collaborare all’analisi preliminare del contesto ed alla mappatura di eventi, progetti, percorsi, siti/app e stakeholders attivi nel campo dell’offerta culturale in regione e alla definizione degli obiettivi strategici e delle modalità di creazione di partnership che garantiscano la sostenibilità a lungo termine del progetto, con particolare riguardo al coinvolgimento degli operatori impegnati nel settore turistico regionale.


  • TRA NATURA E CULTURA
    Protocollo di intesa tra MiBACT e CAI Emilia-Romagna

    Protocollo CAI-MiBACT webgis

    I beni di interesse culturale e i sentieri dell’Emilia-Romagna su PC, tablet o smartphone.
    Un protocollo di intesa tra il Segretariato regionale del MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l’Emilia-Romagna) ed il Club Alpino Italiano - Gruppo regionale Emilia-Romagna permette da oggi all’escursionista di collegarsi tramite PC, tablet o smartphone all’indirizzo www.patrimonioculturale-er.it e di accedere alla cartografia interattiva curata dal Segretariato del Mibact (WebGis) nella quale è riportata anche la Rete Escursionistica Regionale (REER), prodotta e pubblicata dalla Regione Emilia-Romagna sulla base di oltre 7000 km di percorsi censiti e curati grazie all’attività del CAI regionale.
    Il valore aggiunto di questa piattaforma digitale, rispetto al tradizionale utilizzo della carta dei sentieri, è che ciascun itinerario è associato ai beni culturali che permette di raggiungere e consente, con un semplice “click”, di ottenere informazioni ed immagini relativi al bene, coniugando, in questo modo, la potenzialità della nuove tecnologie della comunicazione alla natura, alla mobilità dolce, alla storia ed alla cultura.
    Un’iniziativa importante per valorizzare la rete escursionistica e gli itinerari storico culturali dei territori montani della regione.

 

  • CONVEGNO FOSS4G-IT
    Software e Dati Geografici Free e Open Source


    banner GFOSS

    bannerFOSSG4_IT

    Da mercoledì 8 febbraio a sabato 11 febbraio si terrà a Genova il prossimo convegno italiano di GFOSS, l'Associazione per il software geografico libero.
    Nell'ambito delle giornate di convegno, e più precisamente il giorno 10 febbraio, ci sarà spazio per l'esposizione e la presentazione del progetto legato al WebGIS del Patrimonio Culturale dell'Emilia-Romagna, con un intervento dal titolo "Un geodatabase in ambiente OpenSource per rendere autonoma una PA: la gestione del Patrimonio Culturale dell’Emilia-Romagna", che mira a illustrare la struttura e le componenti tecnologiche e umane impiegate per lo sviluppo e la gestione del progetto (si allega l'abstract dell'intervento).


    10 febbraio 2017, ore 10.00
    Scuola Politecnica - Ingegneria c/o Villa Cambiaso
    Via Montallegro 1, 16145 - Genova


    Clicca qui per scaricare l'abstract dell'intervento





  • BTO 2016 - BUY TOURISM ONLINE

    Mercoledì 30 novembre e giovedì 1 dicembre si terrà a Firenze la IX Edizione del BTO - BUY TOURISM ONLINE, evento di riferimento nel panorama italiano e non solo sul tema di Travel & Innovazione.
    BTO 2016 è una conference su due giornate – molto intense -, una proposta con 150 appuntamenti pensati per:
    - operatori della lunga filiera turistica, in particolare quella ricettiva
    - chi ha la responsabilità del governo del turismo dei territori
    - per i portatori d’interesse collettivi
    - per chi è impegnato nel marketing e la distribuzione del prodotto turistico
    - chi studia, chi insegna, chi fa ricerca

    striscetta BTO 2016 webgis

    Nel corso del DAY ONE (30 novembre) ci sarà spazio per un confronto sul tema "[Nuovi] Strumenti per la conoscenza e la promozione del Patrimonio Culturale ", nel quale verrà presentato il progetto elaborato dal Segretariato Regionale del MiBACT per l'Emilia-Romagna e da APT Servizi: un co-progetto volto a promuovere un turismo sostenibile e che incentivi la cura e la manutenzione del territorio, del paesaggio e dei beni culturali riconoscendoli come risorse fondamentali per costruire il futuro.

    30 novembre 2016, ore 17.10 - 18.00
    Fortezza da Basso
    Firenze (FI)


  • Progetto di Formazione Docenti, Attività Didattica A. S. 2016-2017
    16, 23 e 24 novembre 2016
    SPAZIO E CARTOGRAFIA

    La Biblioteca Archivio Emilio Sereni dell’Istituto Alcide Cervi nella prospettiva di poter essere una risorsa per le Scuole, sia in riferimento al proprio patrimonio materiale e immateriale, sia alle specifiche competenze maturate, formula una proposta formativa rappresentata da un modulo breve e motivante. Le lezioni intendono fornire un quadro istituzionale e culturale dei temi inerenti l’Educazione al Paesaggio così come oggi si presentano al mondo della scuola nella loro complessità e innovatività.
    Linguaggio della geo-graficità, paesaggio, spazio sono termini che le nuove Indicazioni nazionali del 2012 per il ciclo primario riprendono nelle Indicazioni per la geografia e nelle premesse generali. Sono altresì termini che nella nuova geografia, come disciplina di “cerniera” per eccellenza che mette in relazione temi economici, giuridici, antropologici, scientifici e ambientali, connotano l’approccio culturale alla disciplina anche nel ciclo secondario.
    All'interno del modulo formativo un laboratorio sarà dedicato a "Scopriamo le carte: il paesaggio dell'Emilia-Romagna ieri e oggi", attraverso l'illustrazione del patrimonio cartografico attuale e storico disponibile nel territorio regionale, ai fini della conoscenza e della valorizzazione del paesaggio e del patrimonio culturale, così come disponibile nel sistema cartografico elaborato dal Segretariato regionel del MiBACT per l'Emilia-Romagna, il WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna (www.patrimonioculturale-er.it).

    Formazione docenti_copertina_webgis

    24 Novembre 2016, ore 15.00 - 19.00
    Istituto Alcide Cervi. Biblioteca Archivio Emilio Sereni
    via Fratelli Cervi, 9
    Gattatico (RE)


    Clicca qui per scaricare il programma completo del progetto di formazione


  • STRUMENTI INNOVATIVI PER LA GEOREFERENZIAZIONE DEL PATRIMONIO ESISTENTE E NUOVI APPROCCI ALLA PROGETTAZIONE INTEGRATA: IL BIM

    All'interno della "Settimana della Bioarchitettura e della Domotica. Energia per rigenerare" una giornata sarà dedicata alla presentazione e discussione dei più recenti progetti concernenti gli "Strumenti innovativi per la georeferenziazione del patrimonio esistente e nuovi approcci alla progettazione integrata: il BIM".
    La sessione sarà aperta dalla presentazione "Strumenti per la georeferenziazione del patrimonio culturale emiliano-romagnolo", in cui saranno illustrate le funzionalità del WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna (www.patrimonioculturale-er.it ), il sistema cartografico messo a punto dal Segretariato regionale del MiBACT, visto come prezioso strumento per la tutela dei beni, soprattutto in situazioni di rischio e di emergenza, e per la loro valorizzazione.

    AESS_domotica_copertina_webgis

    15 Novembre 2016, 14.30 - 18.30
    AESS Agenzia per l'Energia e Sviluppo sostenibile
    via E. Caruso, 3
    Modena


    Clicca qui per scaricare il programma della settimana di incontri



  • GIUBILEO DEGLI OPERATORI DI BENI CULTURALI

    Nell'ambito delle giornate di studio e confronto denominate "Giubileo degli Operatori Culturali", organizzate dalla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, si terrà una presentazione dal titolo "Il WebGIS del Patrimonio Culturale dell'Emilia-Romagna. Uno strumento al servizio degli operatori", dedicato all'illustrazione delle attuali caratteristiche e delle potenzialità future del sistema cartografico elaborato dal Segretariato regionale per l'Emilia-Romagna, in tema di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e di valorizzazione di forme di turismo culturale sostenibile.


    Giubileo operatori immagine webgis

    31 ottobre 2016, 9.00 - 13.00
    Chiesa di San Filippo Neri
    via San Filippo, angolo via d. J. Zodi
    Reggio Emilia


    Clicca qui per scaricare il programma del convegno


  • CONVEGNO "GLAM AND CULTURAL HERITAGE IN ITALY". La cultura libera al tempo di Wikipedia

    In occasione della manifestazione Wikimania 2016 , dodicesimo raduno della comunità mondiale di Wikipedia, Wikimedia Italia promuove un incontro per discutere di cultura libera. Al centro del convegno è il tema del libero utilizzo delle immagini dei beni culturali che in Italia oggi si misura con vincoli normativi limitanti. Grazie al concorso Wiki loves Monuments, Wikimedia Italia si è misurata con le attuali restrizioni imposte dalla legge in merito alla pubblicazione sul web di immagini del patrimonio italiano con licenza libera.
    Nell'ambito del convegno, all'interno della sezione "Condividere liberamente i dati per generare conoscenza: esperienze a confronto", un intervento è dedicato all'esperienza maturata in seno al Segretariato regionale del MiBACT per l'Emilia-Romagna attraverso la creazione e lo sviluppo del portale cartografico online WebGIS del Patrimonio Culturale dell'Emilia-Romagna (www.patrimonioculturale-er.it )

    Esino lario 2016 logo webgis

    22 giugno 2016, ore 14.00
    Villa Monastero - sala Fermi
    via G. Polvani, 4
    Varenna (LC)


    Clicca qui per scaricare il programma del convegno



  • OSSERVARE, VALUTARE, PROGETTARE IL PAESAGGIO. Nuovi strumenti per conoscere il territorio WHL

    Il seminario propone un momento di incontro in cui diversi enti e professionalità discutono e illustrano le attività per la conoscenza e la valorizzazione del paesaggio legato alla WHL (World Heritage List).
    Nell'ambito del seminario, un intervento, dal titolo "Il WebGIS del patrimonio culturale incontra la cartografia tematica del sito WHL Ferrara, città del Rinascimento e il Delta del Po", sarà riservato alla presentazione del portale cartografico online del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna, elaborato dal Segretariato regionale del MiBACT.

    Ferrara WHL webgis copertina

    29 giugno 2016, ore 15.00
    Museo Archeologico Nazionale, Salone delle Carte Geografiche
    via XX Settembre, 124
    Ferrara



    Clicca qui per scaricare il programma dell'incontro



  • SMART COMMUNITIES NEEDS #SMART MUSEUMS

    Smart Communities need Smart Museums
    , organizzato da Artplace e dal Comitato Giovani Unesco per l’Emilia-Romagna, presso la sede di TIM #WCap Bologna, vuole costituire un forum di discussione e di interazione tra gli stakeholder che compongono il variegato panorama del turismo culturale e museale (innovation maker, imprenditoria, start up digitali, terzo settore e istituzioni pubbliche).
    Nell'ambito dell'iniziativa una parte sarà dedicata alla presentazione del progetto del Segretariato Regionale del MiBACT per l'Emilia-Romagna, il WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna.

    Programma dell'evento

    Ore 16:00 - Marco Lotito TIM #WCap
    Ore 16:10 - Vittorio Cavani Artplace Museum
    Ore 16:20 - Giacomo Torricelli Mumble srl
    Ore 16:30 - Nadia Monti Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO Emilia-Romagna
    Ore 16:50 - Laura Carlini Fanfogna, Istituzione Bologna Musei - Alessandra Lauria, Genius Bononiae
    Ore 17:10 - Roberto Balzani, Sistema Museale Alma Mater - Giorgia Bellentani, Fondazione Golinelli
    Ore 17:30 - Sabina Magrini e Ilaria Di Cocco, Segretariato Regionale MIBACT - Francesca Ricci, IBC Emilia-Romagna
    Ore 18:00 - Luca Cetara, Eurac research
    Ore 18:15 - Andrea Rurale, SDA Bocconi School of Management

    Modera i lavori Luca Tremolada, Nòva Il Sole 24 ore

    L'evento è gratuito ma è necessario registrarsi, qui:
    https://www.eventbrite.it/e/biglietti-smart-communities-need-smart-museums-25201730053


    16 Maggio 2016, ore 16.00
    Tim WCAP
    Via G. Oberdan, 22
    Bologna




  • CONFERENZA PER ESCURSIONISTI-FOTOGRAFI E FOTOGRAFI ITINERANTI

    La sezione CAI "Mario Fantin" di Bologna, propone un incontro per chi percorre il territorio e raccoglie documentazione fotografica sul patrimonio culturale e paesaggistico regionale.
    Tema centrale della serata sarà il "Riconoscimento del patrimonio culturale appenninico. Tecniche di localizzazione e documentazione nell'ambito della collaborazione con il Segretariato regionale del MiBact per l'Emilia-Romagna", dove saranno illustrati le tecniche di acquisizione di immagini del patrimonio e le finalità di valorizzazione diffusa che l'opera degli iscrittti al CAI sta contribuendo a sviluppare all'interno del portale cartografico ideato dal Segretariato del MiBACT, il WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Roimagna (www.patrimonioculturale-er.it).

    Locandina Conferenza CAI webgis immagina

    5 Aprile 2016, ore 21.00
    Sezione CAI "Mario Fantin"
    via Stalingrado, 105 - Bologna
    Ingresso libero


    Clicca qui per scaricare la locandina della conferenza



  • CONVEGNO OPEN DATA CARTOGRAFICI.
    OPENSTREETMAP E LE SUE APPLICAZIONI PER LA P.A., LA RICERCA, I PROFESSIONISTI E LA GESTIONE DELLE EMERGENZE UMANITARIE


    OpenStreetMap, oltre ad essere il più grande database cartografico disponibile online, è anche un importante strumento di lavoro. Tra gli innumerevoli usi possibili, le mappe libere sono anche utili per la riscoperta del verde e del territorio urbano e, per le Pubbliche Amministrazioni che si occupano di tutela e valorizzazione, per catalogare il patrimonio culturale o monumentale italiano e per dare informazioni ai cittadini su mobilità e inquinamento.
    Nell'ambito del convegno si terrà una relazione dal titolo "Il WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna: dalla tutela alla promozione (www.patrimonioculturale-er.it)",nella quale verrà illustrata la creazione del portale cartografico dei beni tutelati emiliano-romagnoli, il suo utilizzo e le sue potenzialità per la valorizzazione del patrimonio e del territorio, attraverso l'utilizzo degli strumeti cartografici disponibili liberamente in rete.


    OpenDataPolitecnico_titolo_webgis


    3 dicembre 2015, ore 9.00-13.30
    Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura e Studi Urbani
    Spazio Aperto Nave, via Bonardi 9, Ed. 14 "Nave", Piano 1 (livello parcheggio) - Milano


    Clicca qui per scaricare il programma del convegno

 

 

  • GIORNATE DI STUDIO. FRA TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE: DIALOGO FRA DISCIPLINE ED ESPERIENZE LOCALI

    Nell'ambito delle giornate di studio sul patrimonio culturale organizzate dal comune di Castelfranco Emilia si terrà una relazione dal titolo "Il WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia Romagna (www.patrimonioculturale-er.it): un nuovo strumento di conoscenza e valorizzazione al servizio di enti e cittadini".
    Tutela e valorizzazione dei beni culturali sono un obiettivo strategico per il nostro paese, al fine di "preservare la memoria della comunità nazionale e del suo territorio" e di "promuovere lo sviluppo della cultura". Il comune di Castelfranco Emilia organizza questo evento per dare voce a coloro che lavorano e hanno lavorato sul tema e mettono le loro conoscenze a disposizione di tutti. Luogo di incontro e di dialogo, le giornate sono finalizzate ad offrire aggiornamenti e approfondimenti.


    Giornate di studio Castelfranco 23 ottobre webgis


    23 ottobre e 28 novembre 2015, ore 9.15-13.30
    Cinema Nuovo
    via Don Luigi Roncagli, 13 - Castelfranco Emilia


    Clicca qui per scaricare il programma delle giornate di studio



  • Newsletter #3 del 12 febbraio 2015: il WebGIS del patrimonio culturale emiliano-romagnolo si è arricchito di due nuove importanti funzioni aperte a tutti gli utenti, cioè la possibilità di visualizzare ed elaborare i dati sul patrimonio architettonico dell’Emilia-Romagna direttamente all’interno dei propri progetti GIS e siti cartografici tramite i servizi WMS e WFS e l’estensione a tutti gli utenti della possibilità di visualizzare gli edifici esclusi dalla tutela a seguito di verifica di interesse con esito negativo (art. 12 D.Lgs. 42/2004) o, in casi eccezionali, per revoca del provvedimento. È stata inoltre sviluppata una funzione che associa il nome dell’autore alle fotografie inviate tramite il modulo di segnalazione, in modo da dargli il giusto riconoscimento nel sito. Infine è stata pubblicata, all'interno di questo sito, una pagina di help per aiutare gli utenti a conoscere il WebGIS.
    Vai alla newsletter completa

  • TG RAI 3 Emilia Romagna, estratto del 23.06.2014 Clicca qui per vedere il video

Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter