Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

Mirabello Post terremoto, parte del Municipio a rischio abbattimento

«NON escludiamo che la parte di Municipio che dà su piazza Battaglini venga abbattuta».
È stato questo l' oggetto dell' incontro avvenuto a Mirabello ieri pomeriggio tra il sindaco Angela Poltronieri e i rappresentanti della Sovrintendenza ai beni architettonici della Regione Emilia Romagna. «Si tratta ? afferma il primo cittadino ? di una parte della struttura che incide pesantemente sulla piazza e che farebbe parte del secondo stralcio dei lavori sul Municipio. Si tratta di una parte dell' edificio distaccata, che sta compromettendo la sicurezza della banca e della fruibilità della piazza stessa. Non si tratta comunque di un intervento congruente con il progetto complessivo di ripristino della struttura comunale».
LA Sovrintendenza si è presa un po' di tempo per riflettere sulla questione «ma la nostra sensazione ? prosegue il primo cittadino ? è che quella porzione sia destinata ad essere abbattuta. Auspichiamo solamente di poter mantenere un vano che ci farebbe assolutamente comodo».
OGGI per Mirabello sarà un' altra giornata dedicata a tema della ricostruzione post-sisma.
Infatti, alle 18 alla scuola media ?Gonelli', si terrà un' assemblea pubblica sul progetto di progettazione partecipata dei vuoti urbani lasciati dallo sciame sismico del 2012.
«Questo progetto lo stiamo portando avanti assieme a Segest ed Ecopolis - spiega il sindaco -. L' obiettivo è coinvolgere la cittadinanza sul tema della ricostruzione, raccogliere le loro opinioni in merito prima di andare avanti con i progetti. E' un evento a cui teniamo molto, perché sul tema dei vuoti urbani abbiamo messo nel piano delle opere pubbliche 537mila euro per finanziare i progetti».
L' iniziativa arriva successivamente al Consiglio comunale aperto alla cittadinanza, sempre su questa tematica. «Si tratta - conclude Poltronieri - di un passaggio del percorso. Ne seguiranno altri per consentire al maggior numero di cittadini possibile di prendervi parte».
Valerio Franzoni.

Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter